Prevenzione vaccinale, D.L.73/2017 convertito con L. 119/2017

Aspetti generali e indicazioni operative

Il Decreto Legge in oggetto pone a carico delle istituzioni scolastiche i seguenti compiti:

  • acquisizione della documentazione concernente l’obbligo vaccinale;
  • segnalazione all’ASL competente dell’eventuale mancata presentazione della documentazione.

Pertanto, ai sensi dell’art.3 c.1 del Decreto Legge, questa istituzione scolastica richiede ai genitori esercenti la responsabilità genitoriale, ai tutori o ai soggetti affidatari di tutti i minori iscritti con età compresa fra 0 e 16 anni la presentazione di dichiarazioni o documenti atti a comprovare l’adempimento degli obblighi vaccinali. L’adempimento riguarda anche i minori stranieri non accompagnati.

Modalità 1

Si può presentare alla segreteria entro e non oltre 31 ottobre 2017 idonea documentazione comprovante l’effettuazione di TUTTE le vaccinazioni obbligatorie.

Tale documentazione può essere una a scelta tra le seguenti:

  1. attestazione delle vaccinazioni effettuate rilasciata dall’ASL competente;
  2. certificato vaccinale ugualmente rilasciato dall’ASL competente;
  3. copia del libretto vaccinale vidimato dall’ASL.
Modalità 2

In alternativa, i genitori/tutori/affidatari possono presentare alla segreteria entro e non oltre 31 ottobre 2017 la dichiarazione sostituiva, resa ai sensi del DPR 445/2000 che si può trovare anche nella pagina Modulistica di questo sito. Nella dichiarazione i genitori/tutori/affidatari possono attestare di aver effettuato tutte le vaccinazioni obbligatorie.

Tuttavia, la presentazione di questa dichiarazione sostitutiva ha solo un effetto dilatorio, in quanto, il genitore/tutore/affidatario, poi, dovrà necessariamente presentare alla segreteria, entro e non oltre il 10 marzo 2018, uno dei documenti che certifichi l’effettuazione di tutte le vaccinazioni obbligatorie.

 

In caso, viceversa, di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni, potranno essere presentati uno o più dei seguenti documenti, rilasciati dalle autorità sanitarie competenti:

  1. attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale (art. 1, co. 3);
  2. attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica (art. 1, co. 2).

Per l’anno scolastico 2017-2018, la suddetta documentazione deve essere presentata alle Istituzioni scolastiche, ivi incluse quelle private non paritarie, entro il 31 ottobre 2017 per tutti gli altri gradi di istruzione.

Si precisa che la documentazione di cui sopra deve essere presentata, nei tempi su indicati, anche per le alunne e gli alunni, le studentesse e gli studenti, già frequentanti l’istituzione scolastica.

La mancata presentazione della documentazione dovrà essere segnalata alla ASL territorialmente competente entro 10 giorni dai termini su indicati.

 

Altri gradi di istruzione

La mancata presentazione della documentazione, nei termini previsti, non determina la decadenza dell’iscrizione né impedisce la partecipazione agli esami.

In caso di mancata osservanza della presentazione dell’idonea documentazione entro i termini stabiliti dalla legge sopra richiamati, il dirigente scolastico, o il responsabile del servizio, nei successivi 10 giorni, effettua la segnalazione all’azienda sanitaria locale (art. 3, commi 2 e 3) al fine di attivare quanto previsto dall’art. 1, co. 4.

Operatori scolastici

L’art. 3, co. 3-bis, del decreto-legge dispone che, entro il 16 novembre 2017, gli operatori scolastici presentino alle Istituzioni scolastiche presso le quali prestano servizio una dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, comprovante la propria situazione vaccinale.

Per maggiori chiarimenti:

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *