Tornea di dama

Primo damista del Liceo Grassi Cristiano Di Palma, bravi tra gli altri Federico Sai, Paolo Ialleni, Giulia Testa e Francesco Sciacca!

Buon torneo d’istituto di dama sabato 23 febbraio nella biblioteca messa a disposizione dal Liceo Grassi di Latina. Nel torneo di Dama italiana con 22 partecipanti prevale alla fine Cristiano Di Palma (2°H) che la spunta di un soffio sulla bella sorpresa Federico Sai (3°B), che insieme a Gabriele Bragazzi formeranno  la squadra degli Allievi che il prossimo 14 marzo tenteranno nella finale provinciale delle scuole a qualificarsi per la fase interregionale, impresa fallita l’anno scorso agli junior pur essendosi classificatisi secondi con lo stesso punteggio dei primi!

A proposito di junior, con il terzo posto assoluto Paolo Ialleni (4°H) conquista anche la prima damiera della squadra junior dell’Istituto. Con Virgilio Grassucci (5°C) e Giulia Testa (4°C, prima ragazza classificata e quinta assoluta!) andrà a tentare quel salto che l’anno scorso sfuggì solo per un soffio.

Buon risultato anche per Mario Picca (3°C), quarto assoluto e riserva eventualmente tra gli allievi sia nella dama italiana che internazionale, che però è maggiormente orientato per gli scacchi, che rappresenterà degnamente il 15 marzo a Cisterna.

Interessanti anche i risultati degli junior Filippo Castelli, Matteo Virgolino, Cupiccia Emanuele, Danilo Reali e Paolo Bertazzoli, che potrebbero rappresentare nell’ordine (solo 3 giocatori per squadra senza riserve) la seconda formazione degli junior del Grassi da portare alla fase provinciale del 14 marzo.

Francesco Sciacca (4°C), pur arrivando solo settimo nella dama italiana, vince autorevolmente il torneo a quattro di dama internazionale sul solito Cristiano Di Palma e sarà il capitano della squadra allievi del Grassi in questa categoria, sempre che si riesca a trovare un altro allievo di buon livello che prenda il posto di Cristiano, contemporaneamente impegnato nella dama italiana il 14 marzo.

Si conclude quindi ottimamente il torneo, diretto dall’eccellente arbitro Renato Di Bella, coadiuvato dall’istruttore prof. Luca Stipcevich e dal referente per i giochi della mente dell’istituto prof. Maurizio Vaccaro.

Dama internazionale

Ordine Categoria Cognome e nome Categoria Punteggio Quoziente
1 n.a. Sciacca Francesco Allievo 5 11
2 n.a. Di Palma Cristiano Allievo 3 7 / A
  n.a. D’Achille Alessandro Allievo 3 7 / B
4 n.a. Picca Mario Allievo 1 3

La classifica

Classifica G.B. Grassi dopo il 6° turno
Categoria Cognome e nome Categoria Punteggio Quoziente  
n.a. Di Palma Cristiano Allievo 9 45.67  
n.a. Sai Federico Allievo 9 41.56  
n.a. Ialleni Paolo Junior 9 40.53  
n.a. Picca Mario Allievo 8 37.43  
n.a. Testa Giulia Junior 8 34.39  
n.a. Bragazzi Gabriele Allievo 7 44.49  
n.a. Sciacca Francesco Allievo 7 42.43  
n.a. Grassucci Virgilio Junior 7 42.41  
n.a. Castelli Filippo Junior 7 39.42  
n.a. Virgolino Matteo Junior 7 30.29  
n.a. Cupiccia Emanuele Junior 6 41.36  
n.a. Palliccia Alessandro Allievo 6 37.34  
n.a. Reali Danilo Junior 6 34.30  
n.a. Bertazzoli Paolo Junior 6 31.24  
n.a. Facci Davide non specificata 5 38.26  
n.a. Balestrieri Samuele non specificata 5 23.12  
n.a. De Luca Alessio non specificata 4 34.17  
n.a. Rosella Giorgia non specificata 4 34.16  
n.a. Sabbatino Giovanni non specificata 4 29.17  
n.a. D’Achille Alessandro non specificata 4 26.10  
n.a. Mastracci Fabio non specificata 2 38.10  
n.a. Giorgetta Alessandro non specificata 2 33.8  

Iscrizione liceo sportivo e liceo matematico: aggiornamento

Liceo sportivo

La documentazione da allegare alla domanda di iscrizione al liceo sportivo (vedi Criteri per l’ammissione al liceo sportivo) può essere consegnata in segreteria didattica entro lunedì 25.02.19 prossimo.

Per informazioni ci si può rivolgere al referente per il liceo sportivo, professor Francesco Truppa (ricordiamo che ogni dipendente della scuola, ma anche studenti e studentesse, hanno un indirizzo di posta elettronica del tipo nome.cognome@liceograssilatina.org).

Liceo matematico

Si chiede cortesemente alle famiglie di ragazze e ragazzi che hanno intenzione di chiedere l’iscrizione al liceo matematico di consegnare il modulo Opzione liceo matematico (che si può scaricare direttamente da qui o dalla pagina Modulistica) in segreteria didattica nelle stesse date indicate sopra: da oggi 04.02.19 a giovedì 25.02.19 prossimo. Ci scusiamo per il disagio.

Giorno del ricordo

Lunedì 11 Febbraio, presso l’Aula Magna del nostro liceo, gli alunni delle classi IV i, III i e II C, sotto la supervisione delle professoresse Gaveglia e Teofani, hanno messo in scena lo spettacolo commemorativo per il Giorno del Ricordo, ricorrente il 10 Febbraio di ogni anno, al fine di ricordare le vittime delle foibe e l’esodo degli istriani, dei dalmati e dei fiumani avvenuto durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato dopoguerra. Nello specifico, durante l’evento sono stati letti dei brani tratti dal libro “Quando ci batteva forte il cuore”, di Stefano Zecchi, ambientato proprio nel periodo delle vicende rievocate; è stato approfondito il tema dell’esodo, con particolare attenzione alle modifiche, apportate nel corso degli anni, dei confini di quei territori di frontiera e si sono svolte esibizioni canore e balletti realizzati dai ragazzi delle classi partecipanti. Particolarmente interessante è stata l’intervista, a cura degli alunni dell’Istituto, di un’esule istriana che ha raccontato l’esperienza terribile vissuta in prima persona.

Durante questa giornata, eventi estremamente drammatici sono stati ricordati. Adesso tocca a te non dimenticare.

Sara Tripodi

Giornata della memoria al Grassi

Lunedì 28 gennaio presso l’Aula Magna del nostro Istituto, in occasione della Giornata della Memoria, si è svolto un evento per commemorare chi, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, ha salvato persone innocenti mettendo a rischio la propria vita. Gli alunni delle classi 3°I e 2°B, coordinati dalle prof.sse Teofani e Gaveglia, hanno ricordato le leggi razziali, emanate nel ’38 da Mussolini, e hanno approfondito la figura di Carlo Angela, padre del famoso Piero, nonno di Alberto. Grazie alla sua posizione di direttore di una clinica psichiatrica ha dato rifugio a numerosissimi Ebrei e a persone avverse al regime dittatoriale nazi-fascista, opera per cui è stato dichiarato Giusto tra le Nazioni. Ancora una volta è stata un’occasione per non dimenticare.

Alisia Capone