Didattica a distanza: precisazioni

A cura della dirigenza.

A seguito di alcune richieste di chiarimenti in relazione all’oggetto di cui sopra, si sottolinea quanto segue:

  • L’emergenza Coronavirus ha reso necessaria l’interruzione delle attività didattiche ordinarie e l’attivazione della didattica a distanza, per garantire il diritto allo studio degli studenti.
  • In questo drammatico momento la didattica a distanza è l’unica didattica possibile  e, come ribadito dal Decreto scuola n.22 del 8 aprile 2020,  obbligatoria per docenti e studenti.
  • Le video-lezioni sono uno degli strumenti più agili e importanti per la realizzazione della didattica a distanza proprio perché permettono l’interazione studente-docente.
  • Non è necessario chiedere l’autorizzazione per l’uso della telecamera per gli studenti durante le video-lezioni in quanto non si tratta di registrazioni di immagini ma di video.conferenze in diretta. Tali video-conferenze, inoltre, avvengono tramite la piattaforma abilitata dalla scuola in forma protetta e sono accessibili solo agli studenti di quella classe.
  • Non essendoci alcuna registrazione non esiste, alcuna possibilità di utilizzo delle immagini degli studenti né violazione della loro privacy, 
  • Si invitano pertanto docenti, studenti e famiglie a proseguire nella collaborazione  per riuscire a mantenere una continuità didattica e di studio,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *