Latina sul podio!

Gara nazionale Macchina di Turing

 Exploit del Liceo Grassi Latina alla gara nazionale presso il dipartimento di informatica dell’Università di Pisa.

I ragazzi del Liceo Scientifico G. B. Grassi di Latina, si sono distinti durante la loro partecipazione alla Gara Nazionale Macchina di Turing 2022.

La scuola, grazie al risultato ottenuto durante le preselezioni, svoltesi online il 4 aprile u.s., ha partecipato alla gara presso l’Università di Pisa lo scorso 14 maggio 2022, classificandosi brillantemente al terzo posto! La squadra, composta da Riccardo Mancino (5I) e Flavio Massimiliano Ricci (5G), coordinati ed accompagnati dal prof. Marco Piovanello, docente referente per la scuola, ha ricevuto come premio una medaglia, un assegno di 1.100,00 €, un attestato di merito, la possibilità di iscrizione gratuita a qualsiasi facoltà dell’Università di Pisa ed infine una coppa, che i ragazzi hanno voluto consegnare al Dirigente Scolastico, dott. Vincenzo Lifranchi, come ricordo della loro emozionante esperienza. La Presidenza, infatti, si è mostrata da subito disponibile a sostenere la partecipazione alla gara, occasione formativa di livello assoluto. Il Preside si è congratulato con tutti, e si è mostrato orgoglioso che all’interno del suo Istituto vengano formate simili eccellenze.

La suddetta gara ha lo scopo principale di stimolare l’interesse degli studenti verso l’attività professionale e tecnologica per il mondo dello studio e del lavoro, avvicinando i giovani delle scuole superiori alla scienza dei calcolatori per sviluppare le capacità di problem solving.

Alan Turing è stato un matematico, logico, crittografo e filosofo britannico ed è considerato uno dei padri dell’informatica ed uno dei più grandi matematici del XX secolo. Nel 1936 propose l’idea di una macchina immaginaria che fosse capace di eseguire ogni tipo di calcolo su numeri e simboli.

Per i ragazzi è stata una valida occasione per esplorare le basi dell’informatica e, allo stesso tempo, comprendere in quale modo il genio di Alan Turing portò alla realizzazione del primo computer della storia, capace di decriptare le comunicazioni in codice e contribuire così, alla vittoria degli Alleati nella Seconda Guerra Mondiale.

Consegna coppa da parte dei ragazzi al Dirigente scolastico. Da sinistra: Riccardo Mancino (5I), Vincenzo Lifranchi (Dirigente scolastico), Flavio Massimiliano Ricci (5G) e Marco Piovanello (docente referente L.S. Grassi).