Anno Internazionale della Tavola Periodica degli Elementi Chimici 2019

La DS Giovanna Bellardini è lieta d’invitare la cittadinanza all’Anno Internazionale della Tavola Periodica degli Elementi Chimici (mercoledì 8 maggio 2019), evento organizzato dal Prof. Enzo Bonacci e dal Club per l’UNESCO di Latina (la locandina è scaricabile seguendo questo link). I partner dell’iniziativa sono: Luogo Arte Accademia Musicale (www.luogoarte.it), l’Associazione Fotografica RiScatto (www.associazioneriscatto.it), l’Associazione di Protezione Civile “A.P.C. Sermoneta O.N.L.U.S.” e la Società Filosofica Feronia (Sezione di Latina della Società Filosofica Italiana).

Il programma dettagliato delle conferenze in Aula Magna e delle esibizioni artistiche che caratterizzeranno l’IYPT2019 sarà reso noto verso il mese di aprile, ma si può già anticipare che la sessione mattutina è rivolta agli studenti delle classi terze del Liceo Grassi mentre quella pomeridiana è aperta al pubblico.

Keynote speaker sarà la Dottoressa Chiara Salvitti del Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco dell’Università “La Sapienza” di Roma.

A cura del prof. Enzo Bonacci

Giorno del ricordo

Lunedì 11 Febbraio, presso l’Aula Magna del nostro liceo, gli alunni delle classi IV i, III i e II C, sotto la supervisione delle professoresse Gaveglia e Teofani, hanno messo in scena lo spettacolo commemorativo per il Giorno del Ricordo, ricorrente il 10 Febbraio di ogni anno, al fine di ricordare le vittime delle foibe e l’esodo degli istriani, dei dalmati e dei fiumani avvenuto durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato dopoguerra. Nello specifico, durante l’evento sono stati letti dei brani tratti dal libro “Quando ci batteva forte il cuore”, di Stefano Zecchi, ambientato proprio nel periodo delle vicende rievocate; è stato approfondito il tema dell’esodo, con particolare attenzione alle modifiche, apportate nel corso degli anni, dei confini di quei territori di frontiera e si sono svolte esibizioni canore e balletti realizzati dai ragazzi delle classi partecipanti. Particolarmente interessante è stata l’intervista, a cura degli alunni dell’Istituto, di un’esule istriana che ha raccontato l’esperienza terribile vissuta in prima persona.

Durante questa giornata, eventi estremamente drammatici sono stati ricordati. Adesso tocca a te non dimenticare.

Sara Tripodi

Giornata della memoria al Grassi

Lunedì 28 gennaio presso l’Aula Magna del nostro Istituto, in occasione della Giornata della Memoria, si è svolto un evento per commemorare chi, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, ha salvato persone innocenti mettendo a rischio la propria vita. Gli alunni delle classi 3°I e 2°B, coordinati dalle prof.sse Teofani e Gaveglia, hanno ricordato le leggi razziali, emanate nel ’38 da Mussolini, e hanno approfondito la figura di Carlo Angela, padre del famoso Piero, nonno di Alberto. Grazie alla sua posizione di direttore di una clinica psichiatrica ha dato rifugio a numerosissimi Ebrei e a persone avverse al regime dittatoriale nazi-fascista, opera per cui è stato dichiarato Giusto tra le Nazioni. Ancora una volta è stata un’occasione per non dimenticare.

Alisia Capone

Laboratorio di fotografia

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al Laboratorio di Fotografia 2019 che inizierà a fine febbraio. Le attività teoriche e pratiche si svolgeranno in n.8 incontri  (dalle ore 14,30 di lunedì o martedì).
Il costo del laboratorio è di 40 euro per gli alunni interni (50 euro per gli esterni) .
Per iscriversi occorre compilare il modulo di iscrizione (scaricabile seguendo questo collegamento) e consegnarlo insieme alla quota stabilita o alla ricevuta del bonifico bancario effettuato sul c/c del Liceo G.B.Grassi di Latina (IBAN riportato sul modulo iscrizione).
Per qualsiasi informazione rivolgersi alla Referente Prof.Ssa Lucia Ceccarelli
(ricordiamo che ogni dipendente e studente/studentessa della scuola ha un indirizzo del tipo nome.cognome@liceograssilatina.org).

Torneo di scacchi al Grassi

Iniziano i Giochi Studenteschi del 2019 con il Campionato d’Istituto del Liceo Grassi, svolti venerdì scorso 14 dicembre. Trentasei i partecipanti. Vince ancora Andrea Federici del 4E, con lo stesso punteggio di Lorenzo Natali del 5G, già protagonista l’anno scorso alla fase nazionale, e di Riccardo Grammatico (2F), primo tra l’altro tra gli Allievi.

Ai primi posti appena dopo i vincitori Francesco Beltrani (4F), Diego Castro (3F, novità!), Francesco Sciacca (4C), Daniele Pietrantoni e Alessio De Luca (molto migliorati dopo un anno di corso). Di notevole interesse anche la prestazione di Francesco Nanioti.

Tra le ragazze, discrete prestazioni di Aurora Cutinelli, Alessia di Raimo (qualificate alla fase provinciale se si aggregheranno altre 2 ragazze junior) e Geraldine Maurer (unica allieva purtroppo). Qualificati per la fase provinciale gli juniores Federici, Natali, Beltrani, Pietrantoni, Cencia e gli Allievi (due squadre) Grammatico, Castro, Sciacca, De Luca, Caldarini, Bonelli, Nanioti, Montalto, con la possibilità con un altro mese di allenamento per altri di aggiungersi. 

 

Di seguito la classifica:

Sospensione del giudizio: calendario delle prove

Ingresso principale

Le prove di verifica per le alunne e gli alunni che hanno avuto la sospensione del giudizio è il seguente:

  • Lunedì 3 settembre
    • ore 16.00-17.30: prova scritta di matematica
    • ore 17.30-18.30: prova scritta di disegno
  • Martedì 4 settembre
    • ore 9.00-10.30: prova scritta di italiano
    • ore 11.00-12.30: prova scritta di latino
    • ore 16.00-17.30: prova unica di inglese
  • Mercoledì 5 settembre
    • ore 9.00: prove orali asse scientifico (matematica, fisica, scienze)
  • Giovedì 6 settembre
    • ore 9.00: prove orale asse linguistico (italiano, latino, storia dell’arte, storia e filosofia)

EcoKart Challenger a Latina

liceo scientifico G.B. Grassi di Latina

Si è svolta il 19 maggio 2018, con il patrocinio del Comune di Latina, la terza edizione di “EcoKart Challenger”, la gara dei kart “a spinta” disputata tra le scuole superiori di Latina. La competizione ha visto la partecipazione di ben sette degli istituti superiori della città: i Licei Scientifici “G.B. Grassi” ed “E. Majorana”, il Liceo Classico “Dante Alighieri” e gli istituti tecnici “G. Marconi”,” Galilei Sani”, “E. Mattei” ed “Einaudi”. Tre le gare da affrontare quest’anno: una staffetta di 1 chilometro con cambi tra concorrenti nello spingere il kart, uno sprint su linea retta e, per finire, una nuova gara: la coppa EcoKart. L’innovazione di quest’ultima gara è che, a differenza delle due precedenti, distinte in maschili e femminili, essa è mista: dunque ragazzi e ragazze cooperano insieme per permettere alla propria scuola di raggiungere la vittoria. Quasi totale il trionfo del Majorana, vincitore dello sprint maschile, dopo aver superato Grassi e Marconi -rispettivamente al secondo e terzo posto- di pochissimi secondi, della staffetta maschile, seguito di nuovo dal Grassi e dall’istituto “E. Mattei”, e  della staffetta femminile che vede invece il liceo classico Alighieri al secondo posto e di nuovo il Grassi, stavolta al terzo. Conquistano un primo posto, però, anche il liceo Alighieri, nello sprint femminile, e il sempre presente G.B Grassi, che vince la neo-nata coppa EcoKart. Bravissime, in ogni caso, anche le altre scuole che hanno dato filo da torcere ai vincitori, non risultando esse stesse vincitrici solo per piccolissimi scarti di tempo. Questo torneo, giunto al suo terzo anno di vita, ha interessato ancor più gente degli anni passati, coinvolta dalla passione che i ragazzi hanno dimostrato in ogni momento della gara. Una competizione, questa, all’insegna della sportività e del fairplay, il cui successo è stato dovuto anche e soprattutto allo straordinario staff del Grassi e al docente referente del progetto Giuseppe Favale che, con grande entusiasmo- e con risultati magnifici- si sono cimentati nell’organizzazione di questa tanto bella quanto complessa competizione. Tutto ciò, però, non sarebbe stato possibile senza l’ausilio degli sponsor, grazie al sostegno dei quali è stato possibile organizzare questa manifestazione nel migliore dei modi e all’insegna della sicurezza. Grazie, dunque, a “Sport 85”, “Villa Egidio”, “Autotrasporti Adinolfi Felice”, “Direttiva Viaggi”, “Orvel”, “Mazda” e “Luna Notizie”, che si è occupata inoltre di riportare i dettagli del torneo anche sui propri canali. Un ringraziamento speciale, infine, va a “Panathlon”, che sempre si dimostra entusiasta nel supportare queste iniziative di sportività tra giovani. La speranza è che questa manifestazione riscuota sempre più successo tra i cittadini latinensi e che, magari, possa arrivare a più alti livelli. Coltivando questa speranza intanto vi diamo appuntamento al prossimo anno, per una nuova, entusiasmante edizione di questa competizione. Al prossimo anno!

A cura di Giorgia Mancino, classe V E

Inaugurazione Mostra C.H.A.GALL

L’identità ritrovata

 

E’ con l’inaugurazione della mostra “Identità ritrovata” che si è conclusa l’esperienza formativa dei nostri dieci ragazzi partecipanti al programma Erasmus+ “C.H.A.GALL”: la chiusura di un progetto studentesco e l’apertura di un percorso umano, sociale e culturale rivolto all’intera Città.

La sera del 5 maggio un’entusiastica partecipazione ha accompagnato l’evento inaugurale al Museo Civico di Latina Duilio Cambellotti. Ad accogliere i numerosi ospiti, gli studenti del Grassi affiancati dai loro giovani colleghi del liceo Majorana (scuola capofila). Molte le personalità di spicco che hanno presenziato alla serata, fra le quali l’assessore alla cultura Antonella Di Muro e il Presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille, figure fondamentali per il supporto all’effettiva realizzazione della mostra.

Alle presentazioni della dirigente del Majorana e dei docenti referenti si sono alternati interventi di grande coinvolgimento emotivo: la lettura della poesia di Sergio Ban attraverso la voce commossa del figlio Eros, il ricordo affettuoso del Professor Trabucco ai suoi amici artisti, la gratitudine della gallerista Lydia Palumbo per la riscoperta di quelle opere da lei custodite negli anni. La passione e l’impegno dei ragazzi sono stati ricompensati dagli applausi e le congratulazioni del pubblico per la riuscita del loro lavoro.

La mostra, che si protrarrà fino al 19 del mese, racchiude opere di ogni genere relative all’Agro pontino, dipinti e incisioni, sculture e fotografie. Il fine è quello di raccontare l’affascinante storia del nostro territorio attraverso il lavoro di artisti che durante il secolo scorso vi hanno operato, traendone ispirazione e vivendone la vera realtà ed essenza: Giulio Aristide Sartorio, Duilio Cambellotti, Giuseppe Rivaroli, Pierluigi Bossi (Sibò), Attilio Ravaglia, Ilde Tobia Bertoncin, Rinaldo Saltarin, Lelia Caetani, Adriano Massaccesi, Ezio Colosimo, Sergio Ban, Roberto Fabiani e Raoul Malagola  contribuendo allo sviluppo artistico e culturale della città di Latina.

Dietro ogni singolo quadro esposto si nasconde il minuzioso ed attento lavoro degli studenti. Dall’affissione del chiodo fino alla redazione dei comunicati stampa, i ragazzi si sono confrontati  con le difficoltà di uno specifico contesto lavorativo. Hanno dovuto impersonare la figura professionale dell’Art Gallery Manager che richiede abilità in ambito artistico, relazionale, commerciale, giuridico e tecnico. Una serie di competenze trasversali impartite da esperti professionali del settore durante il periodo di mobilità all’estero nel mese di settembre 2017.

Se l’Erasmus ha permesso ai nostri ragazzi di riscoprirsi cittadini europei, questa mostra li ha resi davvero parte attiva e integrante della vita culturale della loro Città.

 

Federica Bisterzo, Alessia Di Raimo, Sofia D’Uva,Lorenzo Favaro, Giulia Iorio, Carolina Ludovici,

Francesca Mariani Cleo Meacci, Giorgio Roccato, Marco Zemella

1 2 3 4