Misure COVID

liceo scientifico G.B. Grassi di Latina

Misure contenitive per lo svolgimento dell’esame di stato

I locali scolastici destinati allo svolgimento dell’esame di Stato dovranno prevedere un ambiente sufficientemente ampio che consenta il distanziamento di seguito specificato, dotato di finestre per favorire il ricambio d’aria; l’assetto di banchi/tavoli e di posti a sedere destinati alla commissione dovrà garantire un distanziamento – anche in considerazione dello spazio di movimento – non inferiore a 2 metri; anche per il candidato dovrà essere assicurato un distanziamento non inferiore a 2 metri (compreso lo spazio di movimento) dal componente della commissione più vicino. Le stesse misure minime di distanziamento dovranno essere assicurate in presenza di accompagnatore e dell’eventuale Dirigente tecnico in vigilanza.

La Commissione di Esame dovrà assicurare all’interno del locale di espletamento della prova la presenza di ogni materiale/sussidio didattico utile e/o necessario al candidato. Dovrà essere garantito un ricambio d’aria regolare e sufficiente nel locale di espletamento della prova favorendo, in ogni caso possibile, l’aerazione naturale.

I componenti della commissione dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici mascherina chirurgica che verrà fornita dal Dirigente Scolastico che ne assicurerà il ricambio dopo ogni sessione di esame (mattutina/pomeridiana). Il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici una mascherina chirurgica o mascherina monouso o lavabile, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”. Poiché tutti i componenti della commissione, il candidato e l’accompagnatore e qualsiasi altra persona che dovesse accedere al locale destinato allo svolgimento della prova d’esame dovranno provvedere all’igienizzazione delle mani, non sarà necessario l’uso di guanti o di ulteriori dispositivi di protezione.

È vietato scambiare attrezzi da lavoro, generi/effetti personali.

Per favorire lo svolgimento dell’esame agli studenti con disabilità certificata sarà consentita la presenza di eventuali assistenti (es. OEPA, Assistente alla comunicazione); in tal caso per tali figure, non essendo possibile garantire il distanziamento sociale dallo studente, è previsto l’utilizzo di guanti oltre la consueta mascherina chirurgica. Inoltre, per gli studenti con disabilità certificata, il Consiglio di classe, tenuto conto delle specificità dell’alunno e del PEI, ha la facoltà di esonerare lo studente dall’effettuazione della prova di esame in presenza, stabilendo la modalità in video conferenza come alternativa.
Ogni candidato dopo l’Esame deve lasciare senza indugio i locali scolastici.

La scuola assicura la pulizia giornaliera e la pulizia approfondita periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago. Assicura, inoltre, la pulizia approfondita della postazione occupata dal candidato e da eventuali accompagnatori, compresi monitor, tastiere, mouse, etc. ,.

Per tutti gli utenti della scuola sono stati disposti un ingresso ed una uscita diversa È fatto obbligo a tutti i presenti a scuola l’adozione di tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani. La scuola mette a disposizione idonei mezzi detergenti per le mani. I detergenti per le mani sopra indicati sono accessibili a tutti i lavoratori anche grazie a specifici dispenser collocati in punti facilmente individuabili attraverso apposita cartellonistica.

All’ingresso di ogni zona di lavoro, in luogo ben visibile e facilmente raggiungibile, è implementata una postazione, corner igienizzante, costituita da:

  • Gel igenizzanti
  • Fazzoletti di carta
  • Bidoni chiusi per lo smaltimento igienico dei fazzoletti utilizzati

Nei servizi igienici si trovano:

  • acqua e sapone per il lavaggio delle mani
  • bidoni chiusi per lo smaltimento igienico delle salviettine per asciugare

L’accesso alla Scuola potrebbe essere subordinato al controllo della temperatura corporea. Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5° non sarà consentito l’accesso ai luoghi. I candidati e la commissione dovranno esibire, comunque, autocertificazione prevista dal regolamento MIUR. Nel caso in cui, effettuato il controllo della temperatura anche all’interno della scuola, si rileva superiore a 37,5°C non sarà consentito l’accesso o la permanenza nei luoghi e si procederà a:

  • fornire mascherine
  • al momentaneo isolamento in un’aula
  • a trattare il soggetto secondo le indicazioni dell’OMS
  • ad allertare il soccorso pubblico

Sono esclusi, inoltre, dall’accesso ai locali scolastici tutti coloro che, negli ultimi 14 giorni, abbiano avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 o provenga da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS. Per questi casi si fa riferimento al Decreto legge n. 6 del 23/02/2020, art. 1, lett. h) e i).

Tutto il personale della scuola, gli studenti, le famiglie sono informati delle disposizioni delle Autorità, mediante affissione all’ingresso e nei luoghi maggiormente visibili dei locali scolastici di apposite locandine.

Sul sito della scuola è pubblicata l’informazione riguardante quanto in argomento. In particolare, le informazioni riguardano:

  • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’Autorità sanitaria;
  • la consapevolezza e l’accettazione del fatto di non poter fare ingresso o di poter permanere a scuola e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc) in cui i provvedimenti dell’Autorità impongono di informare il medico di famiglia e l’Autorità sanitaria e di rimanere al proprio domicilio;
  • l’impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del D.S. nel fare accesso a scuola (in particolare, mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene);
  • l’impegno a informare tempestivamente e responsabilmente il D.S. della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l’espletamento della prestazione lavorativa, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.

L’informazione è mirata in relazione alle mansioni e dei contesti lavorativi, con particolare riferimento al complesso delle misure adottate cui il personale deve attenersi, in particolare sul corretto utilizzo dei DPI per contribuire a prevenire ogni possibile forma di diffusione di contagio.

L’accesso agli spazi comuni è contingentato, con la previsione di una ventilazione continua dei locali, di un tempo ridotto di sosta all’interno di tali spazi e con il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro tra le persone che li occupano.

L’accesso a fornitori o altro personale esterno, visitatori su appuntamento, è consentito solo per attività di servizio. È obbligatorio per quanti accedano:

  • evitare assembramento
  • munirsi di mascherina
  • permanere lo stretto necessario

Inoltre, per fornitori o altro personale esterno è individuato un servizio igienico dedicato ed è fatto divieto assoluto di utilizzo di quelli del personale dipendente.

E’ fatto, in ogni caso, assoluto divieto di assembramento anche negli spazi esterni di pertinenza dell’Istituzione scolastica.

Italian Model United Nations edizione 2019 è stato un successo!

Il Liceo Grassi è stato riconosciuto come seconda Best School del Lazio.

Dal 14 al 18 gennaio si è svolto a Roma IMUN  2019 al quale i nostri studenti hanno preso parte con le peculiarità che li contraddistinguono: attiva partecipazione, spirito competitivo e ardente passione svolgendo ruoli di primo piano nei lavori delle singole commissioni.

Attraverso il massimo impegno e la collaborazione reciproca tra gli studenti del Grassi e delle altre scuole del Lazio, il lavoro svolto nell’arco di tre intense giornate, ha dato i suoi frutti. Le risoluzioni delle commissioni presentate da 4 dei nostri studenti sono state tutte approvate alla quasi unanimità e 10 di loro hanno ricevuto l’HonorableMention: questo a indicare la qualità e la professionalità del lavoro  svolto.

Collaborare, dibattere, raggiungere compromessi, esprimere opinioni, ha reso consapevole dell’enorme passo fatto in avanti come persona e studente grazie alla nostra scuola. Conoscere persone che condividono le stesse motivazioni e ambizioni, rappresentanti paesi, che a primo impatto, tra di loro non hanno molto in comune (Danimarca e Etiopia, Repubblica Ceca e Perù, Svezia e Brasile), ha rappresentato uno dei momenti più forti e emotivi dell’intera simulazione. La crescita interiore, che ognuno di noi 30 ragazzi dell’istituto ha avuto, è stata esponenziale. (Matteo Virgolino).

Informativa sulla riservatezza (privacy policy)

Sicurezza dei dati

Invitiamo a leggere l’informativa sulle politiche di riservatezza e sulla sicurezza dei dati della scuola, riferite a ogni soggetto che frequenta l’istituto (personale docente e non docente, studenti, …) che si può trovare nella pagina Informativa legale. Le linee guida sono state redatte in collaborazione con la responsabile della sicurezza dei dati della scuola.

Approfittiamo per ricordare che su questo sito è presente anche una copia della guida del garante dei dati personali, la potete trovare nella pagina dedicata.

Ricevimenti pomeridiani

L'ingresso la faccata esterna della scuola
I docenti della scuola riceveranno genitori e tutori di studentesse e studenti nei giorni e negli orari indicati nel seguito:
  • docenti dell’ asse scientifico (matematica, fisica, scienze motorie, disegno e storia dell’arte, scienze): martedì 4 dicembre dalle 15.00 alle 18.00
  • docenti dell’asse umanistico (italiano, latino, inglese, diritto, filosofia e storia, religione): mercoledì 5 dicembre dalle 15.00 alle 18.00

Premio scuola digitale 2018: aggiornamento

Premio nazionale scuola digitale

#FutureIsNow

L’undici ottobre 2018, dalle ore 09:00 alle ore 13:00, si terrà il Premio Provinciale Scuola Digitale, per la provincia di Latina, presso il liceo scientifico G.B. Grassi di Latina, via Padre Sant’Agostino, 8 – 04100 Latina. Qualche giorno prima, il primo ottobre, si terrà lo stesso premio per la provincia di Frosinone.

Proroga scadenza iscrizioni

Si avvisa che è possibile presentare le candidature per le province di Latina e Frosinone, entro il 31 luglio prossimo (proroga della precedente scadenza).

Candidature

È possibile candidare il proprio istituto con un progetto di innovazione. Ogni scuola secondaria di secondo grado della provincia di Latina e della provincia di Frosinone, di qualsiasi indirizzo, potrà partecipare con un massimo di un progetto. I migliori progetti saranno presentati da un gruppo di studentesse e studenti accompagnati da un docente referente nella giornata finale del premio (come detto il 5 ottobre prossimo per Latina e il primo ottobre per Frosinone). Ovviamente, in quelle date, sarà un piacere per le scuole capofila ospitare anche i rispettivi dirigenti scolastici.
Premio scuola digitaleTutte le informazioni relative allo svolgimento della selezione dei progetti e alla valutazione degli stessi durante la fase finale, sono visibili nel bando che si può consultare (e scaricare) seguendo questo collegamento: premio nazionale scuola digitale 2018 (firma autografa omessa ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo n.39/1993).

Il bando è valido per entrambe le province (Latina e Frosinone).

Precisazioni sulle password

Logo Google

A causa di alcune (molte) richieste, è bene precisare alcune informazioni riguardo le password, a cosa servono, a chi e quando richiederle.

La scuola fornisce fondamentalmente due tipi di password: per la piattaforma di condivisione e per il registro elettronico.

Piattaforma di condivisione

La password per l’accesso alla Piattaforma di condivisione è di un indirizzo di posta elettronica del tipo …@liceograssilatina.org e un accesso a Google Drive e alle Google Apps messe a disposizione di tutte le studentesse, gli studenti e il personale (docente e non docente) della scuola grazia alla collaborazione con Google. La destinazione d’uso della piattaforma è essenzialmente didattica e di comunicazione interna tra i soggetti della scuola (per esempio, le comunicazioni della dirigenza – le circolari – indirizzate a studentesse e studenti passano attraverso questo mezzo, infatti è una precisa responsabilità degli alunni leggere con regolarità la posta elettronica inviata al loro indirizzo, per così dire, istituzionale).

L’indirizzo di posta, malgrado le apparenze, è un account di posta GMail. La generazione di una nuova password, però, per ragioni di riservatezza e per proteggere le studentesse e gli studenti della scuola, soprattutto i minorenni, non è automatica ma va richiesta al referente, indicato per ogni anno scolastico nella pagina Piattaforma di condivisione (che si consiglia caldamente di consultare, in modo particolare se siete nuovi per l’istituto). Questa è l’unica password che va richiesta al referente della piattaforma di condivisione.

In particolare, per alunne e alunni iscritti alle classi prime, sarà cura della scuola consegnare la password per il primo accesso alla piattaforma non appena pronte e quando necessarie.

Registro elettronico

A quella citata si affianca una password per l’accesso al registro elettronico. Le finalità del registro elettronico sono essenzialmente quelle di una migliore gestione delle informazioni relative agli studenti e di una efficace comunicazione tra la scuola e le famiglie. L’accesso al registro elettronico è semplificato da un’apposito collegamento presente in questa e in ogni altra pagina del sito.

La rigenerazione di una nuova password per il registro elettronico va richiesta alla segreteria didattica, competente per il registro elettronico.

In particolare, per alunne, alunni e famiglie degli iscritti alle classi prime, sarà cura della scuola consegnare la password per il primo accesso al registro elettronico non appena pronte e quando necessarie.

Back to school: aggiornamento

Benvenuti

Il calendario per i primi giorni di scuola sarà il seguente:

  • giovedì 13 settembre: accoglienza per le classi prime:
    • le prime A, B, C, D, E ed F entreranno a scuola, in aula magna, alle ore 9.00 (le lezioni termineranno alle ore 12.20)
    • le prime G, H (matematico), I, L, AS (sportivo) e BS (sportivo) entreranno a scuola, in aula magna, alle ore 10.00 (le lezioni termineranno alle ore 12.20)
  • venerdì 14 settembre: tutte le classi prime e seconde dalle 8.20 alle 12.20 (ricordiamo che l’orario delle classi dei primi due anni è distribuito su cinque giorni: dal lunedì al venerdì)
  • da lunedì 17 settembre: tutte le classi con orario completo

 

Avviso accessi non autorizzati

Logo Google

Si avvisano docenti, studenti e personale non docente della scuola che sono stati rilevati alcuni accessi potenzialmente pericolosi agli account di posta del tipo …@liceograssilatina.org. I corrispondenti account sono stati bloccati per evitare danni all’intera organizzazione.

Se non riuscite ad accedere al vostro account perchè il sistema segnala che la password è non è corretta, con ogni probabilità è stata reimpostata conseguentemente alla riattivazione dell’account.

Contattate il referente per ottenere questa nuova password.

Ci scusiamo per il disservizio, ma non dipende dalla scuola.

1 2 3