Liceo sportivo

Data presentazione documenti posticipata

La scuola avvisa che la data di presentazione dei documenti per il completamento dell’iscrizione degli alunni al liceo sportivo è posticipata al 27 aprile. Si chiede inoltre di inviare qualsiasi richiesta relativa alla documentazione solo per mezzo della posta elettronica onde evitare la presenza nell’istituto.

A questo proposito, riportiamo qui di seguito i moduli necessari:

Rispetto al precedente formato, siamo riusciti a recuperare gli originali, ora sono come dovrebbero essere.

Pi-day

Pi-Day 2019

Questo sabato avremmo dovuto festeggiare la giornata dedicata a pi greco, il Pi-Day, come facciamo già da qualche tempo. Quest’anno, inoltre, la giornata avrebbe avuto un significato particolare perchè l’UNESCO ha deciso di fare di questa data la giornata mondiale della matematica e oggi sarebbe stata la prima edizione. Il tema, il motto, della giornata mondiale della matematica 2020 è Maths is in Everything! … un po’ come il nostro Math Inside che usiamo per il progetto Resarch in Action o per il liceo matematico.

Ma non disperate. Con ogni probabilità, appena passata questa emergenza, magari tra un mese o più, riusciremo a preparare una bella festa, in ritardo ma davvero spettacolare. Il miglior Pi-Day che abbiamo mai organizzato!

Concorso nazionale 10 febbraio

Arte, Scienza, Cultura, Sport: personaggi illustri del mondo giuliano-dalmata

Il Liceo Scientifico G.B.Grassi di Latina, si è Classificato al secondo posto nel Concorso Nazionale 10 febbraio 2019-2020 promosso nell’ambito delle iniziative programmate dal Gruppo di Lavoro Ministero dell’Istruzione- Associazione Esuli Istriani, Fiumani, e Dalmati con la seguente motivazione::

La premiazione intende riconoscere il lavoro puntuale e di grande valenza culturale, educativa e didattica che le Istituzioni scolastiche hanno realizzato attraverso la partecipazione, il coinvolgimento degli alunni/ studenti, la grande competenza dei docenti, che hanno saputo guidare e orientare la didattica al fine di rappresentare in maniera esaustiva il tema del concorso.

Il lavoro premiato è stato realizzato dagli alunni : Buttaro Cristian, Muccitelli Lucrezia, Agostini Carlotta, Di Costanzo Clelia della classe 3°C, sotto la guida delle   professoresse: Teofani Patricia e Calvosa Sabrina.

Gli alunni hanno ricostruito attraverso una video-intervista al sig. Ottavio Sicconi, la storia di Norma Cossetto, personaggio illustre del mondo giuliano-dalmata e donna di grandi valori umani e culturali. A lei è stata di recente dedicata una piazza nella località Q4 a Latina e denominata Giardino di Norma Cossetto. Gli alunni hanno altresì approfondito la conoscenza  di Agostino Straulino, velista e ammiraglio italiano che dal 1945 al 1946 ha comandato la nave-scuola Amerigo Vespucci ed ha conquistato la medaglia d’oro alla 15° Olimpiade di Helsinki e quella di bronzo alle Olimpiadi di Melbourne. La sorella di questo illustre personaggio del mondo dello sport italiano, Livia, ha vissuto per parecchi anni nella città di Latina. Per tale lavoro, gli alunni sono stati coinvolti in varie attività formative: sono stati ricevuti a Palazzo Madama dalle tre cariche istituzionale più alte dello Stato, hanno assistito al Concerto, organizzato dal Presidente della Repubblica, presso la Cappella Paolina del Quirinale,  hanno partecipato alla deposizione della corona di alloro presso l’Altare della Patria e presieduta dalla sindaca Raggi e dal Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli. Infine sono stati premiati con attestati e medaglia di riconoscimento  presso il Palazzo del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma.

G.B. GRASSI e MARCONI insieme per #FUTURALATINA e #PNSD

GB GRASSI E MARCONI

insieme per

#FuturaLatina  #PNSD

Tre giorni per il Piano Nazionale Scuola Digitale:

formazione, dibattiti, esperienze

Arriva nell’Agro Pontino l’appuntamento l’appuntamento con l’innovazione didattica e digitale della scuola italiana. #FuturaLatina sarà la tre giorni di formazione, dibattiti, esperienze, dedicata al Piano nazionale per la scuola digitale che si svolgerà dal 22 al 24 ottobre 2019.

Nel corso di questa iniziativa formativa sono previste attività rivolte a dirigenti, docenti, animatori digitali e team per l’innovazione, personale scolastico, studentesse e studenti, in diverse aree tematiche.

In Piazza del Popolo ci saranno 4 cupole geodetiche che ospiteranno: la Future Zone, area espositiva per le innovazioni, esperienze e buone pratiche digitali delle scuole locali, il Caffè Scientifico, il Digital Circus,dedicato alle dimostrazioni di robotica, simulatori e altre innovazioni, ed i laboratori della Digital #Art e Digital #Music dedicati alla scuola primaria.

Il Museo Cambellotti ospiterà il Contest di Matematica e la TEACHERS MATTER, per la formazione dei docenti/dirigenti scolastici sui temi dell’innovazione didattica e digitale. Sono previsti circa 30 tra workshop e conferenze. Per la partecipazione alla TEACHERS MATTER è possibile prenotare on line il proprio posto attraverso la piattaforma S.O.F.I.A.

Presso i locali del Palazzo Emme verrà allestito lo STUDENTS MATTER, spazio dedicato alla formazione delle studentesse e degli studenti con workshop sui temi dell’innovazione didattica e digitale, pensiero computazionale, creatività digitale, coding, scratch, stem e WoMEST, 3 giorni di lavoro per immaginare, costruire e favorire l’orientamento delle ragazze verso le discipline e le carriere STEAM.

Nel Foyer del Teatro D’Annunzio si terrà il CIVIC HACK, una vera e propria maratona progettuale durante la quale studentesse e studenti, provenienti dalle Istituzioni Scolastiche del secondo ciclo della Provincia di Latina, collaboreranno con l’obiettivo di contribuire a progettare soluzioni innovative per il territorio Pontino.

Presso i locali del Fab Lab si svolgerà lo STEAM LAB, sfida laboratoriale per la scuola primaria e secondaria di primo grado.

#FuturaLatina2019 per lo Sport Arena, su Corso della Repubblica, vedrà lo svolgimento di EcoKart Challenger”, competizione  di kart ecologici “a spinta” disputata tra le scuole superiori del territorio.

Tutte le istituzioni scolastiche sono invitate a partecipare con una propria delegazione di studentesse e studenti, #FuturaLatina2019.

 

Ricevimenti pomeridiani delle famiglie

Si informano studenti e docenti che giovedì 28 marzo e venerdì 29 dalle ore 15.00 alle 18.00, si terranno i ricevimenti con le famiglie secondo la seguente ripartizione:

  • Docenti dell’ asse scientifico (matematica, fisica, scienze motorie, disegno e storia dell’arte, scienze): giovedì 28 marzo
  • Docenti dell’asse umanistico (italiano, latino, inglese, diritto, filosofia e storia, religione): venerdì 29 marzo

Più libri, più liberi

A cura di Azzura Lambiasi e Renée Piattella

Ogni lettore quando legge un libro legge se stesso.

Questo è lo slogan che abbiamo ripetuto durante i 5 flashmob che, a grande richiesta,  noi ragazzi abbiamo presentato a Roma nella Nuvola di Fucsas venerdì 7 dicembre. Ciascuno di noi si è esibito con un libro in mano, che non ha rappresentato per noi solo il simbolo della manifestazione Più libri, più liberi ma ci ha uniti nell’entusiasmo dei nostri docenti, con l’obiettivo di riassaporare il gusto della pagina e quel profumo di antico oggi perduto.

Durante la conferenza tenutasi nella Sala Marte per presentare il Patto per la lettura, propostaci dal Comune di Latina, in collaborazione con l’Università di Tor Vergata e con una rete di scuole, abbiamo avuto il piacere di donare a ciascun partecipante una foglia sulla quale abbiamo scritto pensieri di autori celebri allo scopo di accostare la potenza della parola alla fragilità della foglia.

Al termine della manifestazione l’assessore alla cultura di Latina, Silvio Di Francia, ci ha manifestato con orgoglio il proprio ringraziamento per la nostra partecipazione così attiva. Siamo tornati a Latina fisicamente stanchi, ma felici e carichi di emozioni per la bella sperienza maturata.

Un ringraziamentoparticolare va alle nostre professoresse, Gallucci, Stirpe e Monaco, a Maria Elena Lazzarotto, che ha curato le coreografie dei nostri flashmob e alla responsabile della biblioteca di Latina, dott.ssa Francesca Cirilli.

Lo sport nel cuore

A cura della professoressa Filomena Monaco

Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla (Pierre De Coubertin)

Dal 22 al 24 novembre,le classi 2D, 2F, 2M, 3H, 3As, che hanno aderito al progetto ASL Lo sport nel cuore, si sono recate a Matera, Capitale europea della Cultura 2019, per gli Open Playful Space, attività ludico-sportive, realizzate in collaborazionecon la Uisp Basilicata. 

Per tale evento è stato creato un gemellaggio con il Liceo Sc. Sportivo D. Alighieri di Matera, attraverso tornei di basket e di pallavolo, a cui i ragazzi di entrambe le scuole hanno partecipato con grande entusiasmo. Un particolareringraziamento va ai colleghi Di Gioia e Di Ruggiero e soprattutto al D.S. del Liceo di Matera, i quali ci hanno accolto con grande disponibilità e ci hanno  omaggiato con una targa.

Il percorso  attraverso i sassi, spettrali e fascinosi insieme, trasudavano la bellezza, la vita, la fatica ed anche la sofferenza di tanti che li hanno abitati.

Mentre ammiravamo l’abitato rupestre della Murgia ci ha invaso un senso di fugacità del presente e allo stesso tempo di condivisione del passato, un desiderio di libertà dalla modernità e da tutto ciò che non rientra nella semplicità, la percezione che il tempo può avere diverse velocità e che le lancette dell’orologio possono rallentare. Un’ esperienza  unica che non dimenticheremo facilmente.

Tornando a casa ci siamo sentiti carichi di gioia e di quell’idea dell’essenza che dovrebbe essere alla base dell’esistenza di ciascuno di noi.

Giornata Internazionale della Luce a Latina (IDL18)

Giornata Internazionale della Luce a Latina (IDL18)

 

Mercoledì 16 maggio 2018, presso il Liceo Scientifico Statale “G.B. Grassi”, si terrà la Giornata Internazionale della Luce a Latina, organizzata dal Prof. Enzo Bonacci e dal Club per l’UNESCO di Latina.

 

La Giornata Internazionale della Luce (sigla IDL) è un’iniziativa proclamata il 14 novembre 2017, durante la 39ª Sessione della Conferenza Generale dell’UNESCO), allo scopo di «fornire un follow-up permanente dei risultati dell’Anno Internazionale della Luce per elevare il profilo della scienza e della tecnologia e la sua applicazione per stimolare l’istruzione, migliorando la qualità vita in tutto il mondo e raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile» (Executive Board). Si celebrerà il 16 maggio di ogni anno, in ricordo della prima luce laser ottenuta da Theodore H. Maiman proprio il 16/05/1960.

 

L’evento del 16 maggio al Liceo Grassi di Latina si svolgerà in concomitanza della cerimonia ufficiale d’inaugurazione, presso la sede dell’UNESCO a Parigi, e sarà articolato in due sessioni: quella mattutina, ad esclusiva fruizione studentesca, e quella pomeridiana, aperta al pubblico.

 

Alle ore 10:30, il saluto della DS Giovanna Bellardini aprirà i lavori in Aula Magna. Il Dott. Andrea Alimenti (Associazione Pontina di Astronomia APA-lan) introdurrà la lezione sulla Fisica dopo il Laser, a cura del Prof. Massimo Santarsiero dell’Università Roma Tre, rivolta agli studenti delle classi quarte della scuola. Seguirà uno spettacolo sul “Dialogo” di Galileo, basato sull’opera teatrale della Prof.ssa Maria Letizia Parisi (Presidente della Società Filosofica “Feronia”), a cura degli studenti del Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro “Io dico l’Universo” (Referenti Prof. Enzo Bonacci ed Alessia di Lorenzo). Chiuderà la sessione mattutina il duetto di violino degli allievi di Luogo Arte Accademia Musicale (LAAM) Debora Cerasoli e Valerio Pizzelli.

 

La seconda sessione dell’IDL18, cui tutta la cittadinanza è invitata, inizierà alle ore 15 con l’inaugurazione della mostra collettiva d’arte presso lo spazio del “Caffè Ipazia”. Espongono gli artisti: Tommaso Andreocci, Concetta De Pasquale, Cruciano Nasca, Milena Petrarca e Massimo Pompeo. È previsto un ensemble di musica elettronica curato da Pierluigi Coggio (Docente LAAM).

 

Alle ore 16 il Presidente del Club per l’UNESCO di Latina, Dott. Mauro Macale, coordinerà i lavori pomeridiani in Aula Magna: una maratona di approfondimenti sulla luce come base per tecnologie e applicazioni in ambito fisico, biologico, medico e computazionale. I relatori che si susseguiranno sul palco saranno, nell’ordine: Mario Milazzo, Simone Coccato, Beatrice Marchegiani (in collegamento da Oxford) e Paola Pontecorvi. Gli studenti del Progetto Planetarium (Referente Prof. Enzo Bonacci) illustreranno il fenomeno della diffrazione luminosa attraverso l’esperienza della doppia fenditura.

 

Dalle ore 16:30 si terranno due spettacoli gratuiti al Planetario “Livio Gratton”, della durata di circa venti minuti ciascuno, a cura degli studenti del Progetto ASL “Io dico l’Universo” (Tutor Prof.ssa Alessia Di Lorenzo).

 

Alle 17:30 il Prof. Enzo Bonacci concluderà la giornata ringraziando tutti i partecipanti, tra cui il Presidente dell’Associazione “A.P.C. Sermoneta O.N.L.U.S” Antonio Falconi per il servizio di Protezione Civile garantito all’evento e la Direttrice di Luogo Arte Accademia Musicale (www.luogoarte.it) Flavia Di Tomasso per l’intermezzo musicale offerto.

1 2