Assegnazione dei docenti alle classi

Il Collegio e il Consiglio di Istituto hanno adottato i seguenti criteri per l’assegnazione dei docenti alle classi:

  1. Rispetto della continuità didattica;
  2. Garanzia dello sviluppo della cattedra in prospettiva;
  3. Ripartizione  equa dei docenti titolari fra le classi e le sezioni;
  4. Garanzia, nella formazione dei consigli di classe,  di gruppi  armonici nelle attività di programmazione e di valutazione e stabili nel tempo;
  5. Riformulazione delle cattedre di Matematica e Fisica (A049) e Matematica (A047)

Per l’assegnazione delle cattedre  il Dirigente Scolastico  tiene conto:

  • Dell’assegnazione dei posti/cattedra e ore residue in organico di fatto per ciascuna classe di concorso;
  • Degli interessi espressi dai docenti;
  • Delle linee guida stabilite dal Piano dell’Offerta Formativa;
  • Delle professionalità presenti nella scuola;
  • Della  valorizzazione delle risorse umane (D. Lgs.vo 165/2001);
  • Dell’organizzazione dell’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *