Concluso il Premio Scuola Digitale

PSD I presentatori

Fase provinciale per Latina

A cura delle professoresse Letizia Cherri, Francesca Cirilli e Lucilla Galterio

Anche quest’anno il nostro Liceo , in qualità di scuola polo, ha organizzato il Premio Scuola Digitale, fase provinciale, evento che ha visto la partecipazione di un gran numero di scuole, 18 candidature, crescente di anno in anno, tanto che per la prima volta si è resa necessaria la preselezione dei 12 progetti finalisti, 6 per ciascun ordine di scuola.

Tuttavia la principale novità di quest’anno, una vera sfida, è stata la necessità di costruire un evento che si svolgesse interamente da remoto, live, e con la partecipazione simultanea di tutti gli attori, a partire dai nostri studenti presentatori, quelli in gara, la giuria, il nostro dirigente.

Abbiamo dovuto mettere in campo nuove e diverse capacità organizzative, mettendo in rete un vero spettacolo  live, con collegamenti esterni continui, e momenti in  diretta dalla bella biblioteca del nostro liceo.  Abbiamo utilizzato un canale YouTube per trasmettere in diretta l’evento e due piattaforme di comunicazione Vmixcall e Google Meet, coordinate in modo magistrale dalla regia, curata dalla Liotech.

Ciascuna scuola selezionata ha potuto così presentare il proprio progetto, video e pitch, rispondere ad eventuali domande della giuria, che seguiva via YouTube ed era contemporaneamente collegata via Meet.

Riteniamo che questa modalità, a parte la complessità organizzativa, con cui abbiamo dovuto confrontarci, abbia dato una visibilità potenziale all’evento senza eguali, consentendo a tutti gli interessati la possibilità di seguirlo sia in diretta che in differita, senza le limitazioni di pubblico con cui abbiamo dovuto fare i conti nelle edizioni precedenti. 

Questa considerazione suggerisce l’eventualità di utilizzare l’esperienza acquisita per migliorare e rendere più fruibile l’evento, nelle prossime edizioni, che tutti ci auguriamo in presenza, affiancando l’utilizzo dei canali social allo svolgimento tradizionale. 

Infine…e non certo per importanza.. ci preme sottolineare il magnifico risultato del progetto del Liceo Grassi, nuovamente vincitore della sfida, primi classificati, chiamati  a rappresentare la nostra provincia nella fase regionale.

Ad maiora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *