Alunni e personale fragili

Virus

Protocollo emergenza COVID19

A cura della dirigenza

Gentili genitori, alunni, personale,

al fine di predisporre l’avvio del prossimo anno scolastico e di approntare quanto necessario, si chiede, come dal Protocollo di Sicurezza del MI del 06/08/2020, c.8

Al rientro degli alunni dovrà essere presa in considerazione la presenza di soggetti fragili esposti a un rischio potenzialmente maggiore nei confronti dell’infezione da COVID-19. Le specifiche situazioni degli alunni in
condizioni di fragilità saranno valutate in raccordo con il Dipartimento di prevenzione territoriale ed il pediatra/medico di famiglia, fermo restando l’obbligo per la famiglia stessa di rappresentare tale condizione alla scuola in forma scritta e documentata.

ove ritenuto necessario, di segnalare eventuali patologie.

In particolare, rispetto ai rischi legati alla pandemia da Covid-19, nell’ambito di una generale riconsiderazione della sicurezza degli alunni, un’attenzione particolare va indirizzata a quelli più vulnerabili, che potrebbero necessitare di protezioni maggiori.

Il riferimento non è soltanto a condizioni collegate a certificazioni ex Legge 5 febbraio 1992, n. 104. A titolo esemplificativo ma non esaustivo: allergia alle sostanze a base alcolica o alle diluizioni di ipoclorito di sodio, indicate per la pulizia e la disinfezione degli ambienti.

Pertanto le SS.LL., in caso siano a conoscenza della sussistenza di particolari condizioni di rischio per il/la proprio/a figlio/a e per se stessi (alunni maggiorenni), da ricondursi alla pandemia da Covid-19 ed alle relative misure di contrasto comunemente adottate, sono invitate a segnalarle alla scuola tramite la modulistica specifica, corredata di certificazione medica, da consegnare in segreteria – Ufficio alunni (previo appuntamento telefonico) entro il 30 settembre.

Manifestazione di interesse

liceo scientifico G.B. Grassi di Latina

Manifestazione di interesse per l’erogazione del servizio di assistenza specialistica agli alunni con disabilità frequentanti l’istituto GB Grassi di Latina, per l’a.s. 2021-22, rivolto a enti gestori, cooperative, associazioni, ONLUS e liberi professionisti qualificati: Manifestazione di interesse assistenza specialistica.

manifestazione di interesse per l’erogazione del servizio di assistenza sensoriale agli alunni con disabilità sensoriale visiva e uditiva frequentanti l’istituto GB Grassi di Latina, per l’a.s. 2021: Manifestazione di interessa assistenza sensoriale.

Upper School

All’interno delle attività di Upper rivolte alle scuole, i ragazzi della 3°B e della 3°L del Liceo Scientifico G.B. Grassi hanno da poco concluso un percorso laboratoriale PCTO di 6 mesi (da dicembre 2020 a maggio 2021) guidato dal team di Tesserae Urban Social Research, patrocinato dal Comune di Latina e realizzato con il prezioso accompagnamento delle insegnanti Serena Cassoni, Letizia Cherri e Gloria Mallus:

Orientamento in uscita

A cura del prof. Rocco Liguori

Diploma … e poi?

Circa 500 studenti coinvolti, oltre 150 opportunità presentate, quasi 100 pubblicazioni erogate, 24 talentuosi ex studenti coinvolti, un percorso in 8 tappe… questi i numeri che descrivono l’impegno profuso dal Liceo Scientifico Grassi di Latina per accompagnare i propri studenti ben oltre la consegna del fatidico Diploma di maturità scientifica.

Cosa?

Il Liceo Scientifico Statale G.B. Grassi di Latina ha definito un proprio piano biennale di attività finalizzate all’orientamento universitario ed in uscita. Quanto proposto ai discenti rientra nel quadro dei nuovi Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO) che, in accordo con la normativa vigente, ridefiniscono ed integrano le passate attività di alternanza scuola lavoro (ASL).

Chi?

Il piano è stato rivolto a tutti gli studenti frequentanti le classi quarte e quinte.

Perché?

La scuola, in tal modo, si è proposta di offrire ai propri studenti opportunità formative, informative e di orientamento capaci di concorrere ad una valutazione quanto più possibile consapevole e responsabile circa le possibilità di prosecuzione degli studi o di inserimento lavorativo.

Come?

La particolare situazione di contesto ascrivibile alle restrizioni ed alle prassi imposte dalla
pandemia, ha reso necessario un adeguamento significativo delle modalità praticate: di
fatto le iniziative e le attività finalizzate all’orientamento proposte dalle diverse agenzie
formative sono state erogate esclusivamente da remoto.

Motivo di innovazione legato al corrente anno scolastico è stato l’istituzione di una
classroom dedicata: la totalità degli studenti frequentanti le classi quarte e quinte del
Liceo vi si è iscritta. All’interno della classe virtuale, resa possibile dalla disponibilità del
pacchetto G suite di Google per tutti gli utenti del Liceo, si è sviluppato il percorso di
orientamento organizzato in otto tappe:

Tappa 1 Diploma… e poi? Erogazione di 27 “mini guide per l’orientamento”.
La collaborazione con “Italia Education”, Fondazione che si occupa di Orientamento e
Formazione, e con il “Corriere dell’Università”, quotidiano on line che si occupa dei
giovani e dei loro percorsi formativi, consente al nostro Liceo di poter offrire
gratuitamente un’intera collana digitale. Le 27 guide sono dedicate ciascuna ad un
possibile curricolo di studi post-diploma e sono organizzate in più sezioni:

  1. Informativa; questa parte fornisce alcune informazioni pratiche su atenei,
    dipartimenti, corsi di laurea. Così come gli obiettivi formativi di ciascun corso, le
    “materie di studio”, gli “sbocchi occupazionali” e il “dove si studia”. Grande attenzione
    è riposta alle modalità di accesso con test vincolanti e non. Completa la sezione il
    piano di studio, gli esami, il tirocinio, la tesi. 2. Orientamento; nella sezione
    orientamento curata dagli esperti di “Italia Education”, lo studente viene guidato in un
    percorso ideale di scelta, definendo i passi da compiere e le domande giuste da farsi,
    gli aspetti di cui tener conto per arrivare il più possibile, nel tempo, ad una scelta
    consapevole ed autonoma. 3. Le interviste; ogni guida è corredata da interviste
    realizzate con studenti, docenti, esperti e manager per dare ai lettori un quadro ampio
    dell’esperienza e della testimonianza di chi quel mondo lo vive da studente, da
    docente o da professionista. 4. Il lavoro; questa sezione è relativa ai profili
    professionali di ogni area di studio, ovvero quello che i ragazzi potranno fare da grandi
    scegliendo quel tipo di studio e di indirizzo. Nella selezione dei profili si è scelto di
    indicarne alcuni fra quelli tradizionali, innovativi o maggiormente richiesti. Le 27
    guide sono pubblicate nella sezione “lavori del corso” della classroom.

Tappa 2 Partiamo dal territorio Opportunità per conoscere l’offerta formativa universitaria della città di Latina.
Tappa importante del nostro piano biennale: consiste nella presentazione del
complesso delle opportunità di formazione universitaria cui sia possibile afferire nella
città di Latina. Come dire: avviamo la nostra ricognizione proprio dal territorio in cui
viviamo, anche nell’ottica di apprezzare e valorizzare percorsi che fino a qualche anno
fa non sarebbero stati possibili considerata la giovane età del polo universitario
pontino. I Docenti di “Sapienza – Università di Roma” hanno allestito quattro opuscoli
utili per conoscere la totalità dei Corsi di Laurea attivi presso le quattro Facoltà
presenti sul territorio: 1. Facoltà di Farmacia e Medicina. 2. Facoltà di Economia. 3.
Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale. 4. Facoltà di Ingegneria dell’Informazione,
Informatica e Statistica. I quattro opuscoli sono pubblicati nella sezione “lavori del
corso” della classroom.

Tappa 3 Ampliamo lo sguardo Presentazione di oltre 150 opportunità di orientamento presso Università, Accademie, ITS, Enti vari … in tutta Italia.
Nella sezione “stream” della classroom viene pubblicata alle ore 12 di ogni giorno
un’opportunità per l’orientamento in uscita offerta da un Ateneo od altra Agenzia di
formazione sull’intero territorio nazionale. Ciascun post contiene ogni allegato utile
per accedere ad informazioni di dettaglio o per iscriversi alle iniziative.

Tappa 4 Su misura per te Seminari di orientamento riservati agli studenti del Grassi con partecipazione su prenotazione.
Per i corsi di Laurea o, più in generale, per quegli ambiti di formazione che,
tradizionalmente, sono più ambiti dagli studenti del Grassi sono stati organizzati
eventi “su misura” ed a partecipazione “riservata”: open day “da remoto” ai quali
ciascuno studente interessato ha potuto partecipare “su prenotazione”. Modalità
“meno affollate” e “meno spersonalizzanti” rispetto ad iniziative aperte a tutti sul web
e nelle quali i fruitori si trovino ad avere necessariamente un ruolo meno attivo.
Tappa 5 I magnifici 24 A tu per tu con 24 talentuosi ex studenti del Grassi.
I Docenti del Grassi hanno segnalato 24 talentuosi ex allievi del nostro Liceo che si
sono poi distinti nei loro successivi studi universitari in diverse Facoltà. Si tratta
di laureandi o giovani laureati dei quali conosciamo e ricordiamo le qualità che si sono
generosamente resi disponibili a raccontare agli studenti la propria esperienza di
studi post-diploma. Una bella opportunità per realizzare uno o più incontri “tra pari”
(o quasi) allo scopo di confrontarsi in modo semplice ed informale sul complesso
mondo universitario: poter ascoltare la voce di chi in prima persona è coinvolto in un
percorso di studi e ne abbia una conoscenza diretta ed aggiornata è stato il punto di
forza di questa opportunità.
 

Tappa 6 Eccellenze Iniziative per la valorizzazione delle eccellenze.

Agli studenti “eccellenti” del Liceo sono state offerte diverse opportunità in
collaborazione con alcuni tra i più prestigiosi Atenei d’Italia tra i quali la Scuola
Superiore Normale e la Scuola Sant’Anna di Pisa. I più talentuosi studenti sono stati
“segnalati” dalla scuola per accedere a borse di studio atte a sostenere i costi di
partecipazione ai corsi di orientamento estivi promossi dalle Università.
Tappa 7 Attività estive Proposta di iniziative formative estive.

Nella sezione “lavori del corso” della classroom, la stanza “Attività estive” contiene
locandine, bandi e documenti utili per accedere ad iniziative di orientamento che
vengono proposte dalle Università e dagli Enti di formazione post Diploma durante i
mesi di sospensione dell’attività didattica.

Tappa 8 Invito alla lettura Aggiornamento consuntivo delle 27 mini guide per

l’orientamento.
Le 27 guide, aggiornate nelle ultime settimane dell’anno scolastico, sono pubblicate
nella sezione “lavori del corso” della classroom. Vedi la Tappa 1 per i dettagli.

Quando?

Le iniziative di orientamento in uscita sono state proposte durante l’intero anno scolastico
e si sono svolte quasi esclusivamente in orario pomeridiano; questa circostanza ha
comportato due vantaggi: ha ridotto drasticamente l’impatto che esse avevano sulla didattica
ed ha operato una forte selezione degli studenti che vi si iscrivono: essi, evidentemente, vi
prendono parte solo se realmente interessati e motivati. In particolare, da fine Gennaio a
tutt’oggi, a ciascuno studente è stata offerta almeno un’opportunità al giorno. Ciascuno,
poi, autonomamente e liberamente ha scelto se ed a quali iniziative partecipare,
personalizzando ed affinando progressivamente, di fatto, il proprio percorso di orientamento.
Ogni comunicazione relativa ad iniziative di orientamento in uscita ha raggiunto gli studenti
sul proprio smartphone alle ore 12 di ogni giorno secondo il cronoprogramma in calce alla
presente relazione.

Ed ora… avanti tutta ragazzi!

La scuola vi ha accompagnato fino al portone d’ingresso attraverso il quale potrete accedere a
quanto di meglio saprete realizzare nella vostra vita.
“Beato colui che si dedicò alla ricerca e da quella apprese, né mai si volse a cose che potessero
recare dolore ai suoi concittadini, né ad opere ingiuste, ma visse contemplando l’ordine
perennemente giovane della natura immortale, quale essa si costituì, per quale via, e come. Ad
uomini siffatti non si presenta mai il pensiero di nulla di turpe”. (Euripide, framm. 910/3)

Premio Scuola Digitale Latina

Locandina PSD 2021

Premio Scuola Digitale terza edizione, fase provinciale, organizzata dal Liceo Scientifico “G.B.Grassi” in diretta dal canale youtube https://www.youtube.com/watch?v=J2Jg-T-Xxr8 , il 22 aprile 2021 dalle ore 10:00.

Programma

  • Ore 10:00 Apertura
  • Ore 10:10 Saluti Del Dirigente Scolastico Sergio Arizzi, Lancio video apertura
  • Ore 10:20 Presentazione Giuria
  • Ore 10:30 I.C. G. Giuliano Latina
  • Ore 10:40 I.C. Leonardo Da Vinci – Rodari Latina
  • Ore 10:50 IC. Giacomo Matteotti Aprilia
  • Ore 11:00 I.C. Don Milani Terracina
  • Ore 11:10 I.C. Vitruvio Pollione Formia
  • Ore 11:20 I.C. Torquato Tasso Latina

Intervallo

  • Ore 11:40 I.I.S. G. Caboto Gaeta
  • Ore 11:50 LS G.B. Grassi Latina
  • Ore 12:00 LS E. Majorana Latina
  • Ore 12:10 I.I.S. Pacifici De Magistris Sezze
  • Ore 12:20 I.I.S. Campus Dei Licei – M. Ramadú Cisterna
  • Ore 12:30 I.I.S. Carlo E Nello Rosselli Aprilia

Intervallo

  • Ore 12:40 Giuria Proclamazione Dei Vincitori
  • Ore 12:50 Saluti di chiusurai del dirigente scolastico Sergio Arizzi

Auguri pasquali del dirigente

Il Golgota

A cura del dirigente prof. Sergio Arizzi

Gentili docenti, dsga, amministrativi, tecnici e collaboratori scolastici, cari studenti e famiglie, anche questa Pasqua si avvia ad essere ‘speciale’, visto che per la seconda volta di fila ci ritroveremo ad affrontare una festività con restrizioni pandemiche. Non ho parole per descrivere l’irripetibilità di quanto stiamo attraversando e se, a dicembre, vi ho invitato a riscoprire i valori veri e gli affetti familiari, adesso, oltre a rinnovarvi questa preghiera, suggerisco – e penso soprattutto ai
miei allievi – di dedicarvi alla lettura come forma di catarsi e, nel farlo, gradirei di citarvi uno dei miei autori preferiti:

Le donne salgono a fianco di Gesù, alcune qui, altre là, e Maria di Magdala è quella più prossima, ma non gli si può avvicinare troppo perché i soldati non glielo consentono, come non faranno passare nessun uomo e nessuna donna nelle adiacenze del luogo dove sono erette tre croci, due delle quali già occupate da altrettanti uomini che urlano e gridano e piangono, e la terza, nel mezzo, in attesa del proprio uomo, diritta e verticale come una colonna  a sostegno del cielo. I soldati dissero a Gesù di sdraiarsi ed egli si adagiò, gli aprirono le braccia sul patibolo e, quando il primo chiodo, sotto il brutale colpo di martello, gli perforò il polso nello spazio fra le due ossa, il tempo retrocesse in una vertigine istantanea, e Gesù provò il dolore che aveva sentito suo padre, si vide come aveva veduto lui, crocifisso a Sefforis, poi l’altro polso e, immediatamente, la prima lacerazione delle carni quando il patibolo cominciò ad essere issato a strattoni verso la cima della croce, l’intero peso sostenuto dalle fragili ossa, e fu quasi un sollievo quando gli spinsero le gambe verso l’alto e un terzo chiodo gli attraversò i calcagni, adesso non c’è più niente da fare, c’è solo da attendere la morte […].

Da “Il Vangelo secondo Gesù Cristo” di J. Saramago

Buona Pasqua a tutta la comunità educativa.

Il Dirigente
Prof. Sergio Arizzi

1 2 3 4